Pan di Spagna

Che c’è di meglio che un pan di spagna per una festa, per un compleanno, per decorare torte a più piani?! Il pan di spagna, il re degli impasti base! Devo ammetterlo all’inizio capire le giuste quantità per ottenere una grandezza ottimale è stato un pò complicato però una volta aggiustate le dosi e capite le giuste proporzioni, sarà quasi un passatempo realizzare questa fantastica base per le vostre mille e più creazioni!

Ingredienti
6 uova medie
1 vanillina
180 farina 00
180 zucchero

Procedimento
Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi. In una ciotola ponete i tuorli con metà dello zucchero e iniziate a montare con le fruste elettriche fino ad ottenere un impasto omogeneo, cremoso e biancastro (o meglio un impasto che scrive, nel senso che se con fruste ferme prendete un pò di impasto, dovrebbe cadere e rimanere per un pò in superficie). In seguito iniziate a montare gli albumi a neve fermissima ricordando che dopo averli montati un pò e che saranno diventati bianchi e un pò spumosi, aggiungete la restante metà di zucchero. Una volta che gli albumi saranno montati, uniteli molto delicatamente ai tuorli con una spatola e con dei movimenti dal basso verso l’alto. Infine aggiungete poco alla volta la farina e la vanillina ben setacciati, sempre con dei movimenti dal basso verso l’alto per incorporare aria e per non smontare il tutto. Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 26 cm e versateci il composto. Infornate in forno statico preriscaldato a 170° per circa 30-35 minuti (ovviamente temperatura e durata di cottura dipendono molto dal forno), ricordandovi di non aprire il forno prima dei 20 minuti. Fate la prova stecchino per verificare la cottura: ovvero infilate uno stecchino nel pan di spagna se esso risulterà asciutto allora la vostra torta è pronta, in caso contrario ultimate la cottura.

Consiglio
Una volta tolta la vostra torta dal forno, è consigliabile farla raffreddare nella tortiera con un asciugamano asciutto messo sopra in modo che non si sgonfi

Questo slideshow richiede JavaScript.

Torta per i 18 anni di Irene =)


Questa torta l’ho fatta per un compleanno molto speciale ovvero quello della mia amica Irene; devo dire che è stata una sfida, non avendo mai fatto torte per più di 20 persone al massimo mi sono ritrovata a dover fare una torta da 50 persone! Però con tanti consigli, con tanti tutorial trovati su internet, con tanti notti passate a pensare come sarebbe venuta meglio e con tante prove..ce l’ho fatta! E per essere la prima delle torte un po’ più complicate e un po’ più elevate del solito, mi sono stupita anche io per l’effetto visivo ma soprattutto del gustosissimo e fantastico sapore di questa torta! Si tratta di una torta simile al pan di spagna (trovata dal sito di cookaroud di raff) farcito con della crema pasticcera al cioccolato, ricoperto da cioccolato sciolto apposta per ricoprire le torte e decorazioni fatte di panna e codette colorate.

 

INGREDIENTI
Per i due pan di spagna (gli ingredienti dati sono per un pan di spagna)
8 uova
300gr zucchero
2 bustine vanillina
1+1/2 lievito
190gr farina
125gr amido
125gr burro
sale
Per la crema pasticcera al cioccolato
300 gr cioccolato fondente
60 gr farina
750 ml latte
60 gr maizena
750 ml panna
375 gr tuorli (18 tuorli circa)
2 vanillina
375 zucchero semolato

 

PROCEDIMENTO
Iniziate a preparare la vostra torta (solitamente sia la torta che la crema pasticcera tendo a prepararli il giorno prima): Sbattere con le fruste elettriche i tuorli con 7-8 cucchiai di acqua bollente, in seguito aggiungere 250 gr di zucchero semolato, il sale e la vanillina. A questo punto sbattete fino a ottenere una crema spumosa, soffice e bianca. Dopo di che, iniziate a montare gli albumi a neve, quando inizieranno ad essere bianchi aggiungete lo zucchero restante (125 gr) e montateli a neve fermissima (dovrete sempre provare a volgere il coperchio e se gli albumi vedete che non si muovono allora sono pronti). Incorporate dunque con una spatola, gli albumi ai tuorli montati utilizzando una spatola e con dei movimenti dal basso verso l’alto per non smontare il tutto. Unite farina, amido e lievito ben setacciati e aggiungeteli al composto di prima sempre con una spatola e facendo attenzione di non smontare il composto, infine aggiungete il burro sciolto e tiepido sempre allo stesso modo. A questo punto imburrate e infarinate uno stampo rettangolare (io ho utilizzato quelli della Domopak, i più grandi che ci sono..le dimensioni saranno circa 35×27). Infornate a 170° per 30-40 minuti in forno statico (ovviamente i tempi variano in base al vostro forno e alle dosi..fate la prova dello stecchino per controllare se sia cotto)
Una volta preparata la vostra prima torta preparate la seconda.
Ora procedete con la crema pasticcera al cioccolato: Versate in un pentolino il latte e la panna insieme alla vanillina, quindi portate il tutto a sfiorare il bollore a fuoco medio. Nel frattempo, in una ciotola a parte, lavorate con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero poi aggiungete la farina e la maizena ben setacciate in modo da evitare che si formino dei grumi. Amalgamate bene tutti gli ingredienti per ottenere un composto liscio, poi unite a filo il composto di latte e panna bollente nelle uova mescolando il tutto velocemente. Riversate il composto nella pentola di prima e portate a bollore, continuando a mescolare (questo passaggio è fondamentale per evitare i grumi). Una volta che il composto avrà raggiunto il bollore e avrà cominciato ad addensarsi togliete la pentola dal fuoco e aggiungete il cioccolato tritato. Mescolate fino a che il cioccolato non si sarà sciolto completamente, in seguito versate la crema così ottenuta in un contenitore rettangolare (possibilmente basso e largo) e copritela con un foglio di pellicola trasparente in maniera da far aderire completamente la superficie della pellicola alla crema, in questo modo la crema non formerà alcuna crosticina in superficie e rimarrà morbida. Mettete la crema pasticcera al cioccolato in frigorifero a raffreddare per circa un’ora.
ASSEMBLAGGIO
Ora tagliate le due torte a metà e imbevetele con il maraschino. Ponete su uno stesso piano (magari già sul vassoio dove poi la servirete) le due prime metà (vicine tra loro) e farcite con la crema pasticcera al cioccolato, dunque ricomponete la torta appoggiando la parte rimanente del pan di spagna sopra la crema. Sciogliete il cioccolato nel microonde o a bagnomaria, una volta sciolta ricoprite tutta la torta in modo da ottenere un’unica torta grande. Subito ricoprite come più vi piace: in questo caso io ho cosparso il tutto con delle codette colorate e quando tutto si era asciugato, ho fatto le decorazioni con la panna e i fiorellini ma voi potete usare le decorazioni che più vi piacciono come per esempio ricoprire la torta con una ganache al cioccolato e decorare con ghiaccia reale, altrimenti ricoprirla di pasta di zucchero e fare varie decorazioni..a voi la scelta!

Muffin al cioccolato


Questi sono uno dei miei dolci preferiti..uno di quei dolci che mangerei e mangerei senza mai stancarmene: adoro la loro consistenza soffice, il loro sapore cioccolatoso ma non troppo..insomma li adoro in tutti e per tutto!

INGREDIENTI
2 gr Bicarbonato
150 gr Burro
70 gr Cacao amaro in polvere
100 gr Cioccolato fondente grattugiato
300 gr Farina
180 ml Latte fresco intero
6 gr Lievito chimico in polvere
1 gr Sale
4 Uova medie
1 bustina di Vanillina
300 gr Zucchero

PROCEDIMENTO
Iniziate a preparare i vostri muffin,sbattendo il burro ammorbidito insieme allo zucchero e alla vanillina con delle fruste elettriche:nel momento in cui il composto risulterà chiaro e spumoso,aggiungete le uova, una alla volta, lavorate così gli ingredienti per qualche minuto. In una ciotola a parte, mischiate e setacciate assieme la farina con il cacao amaro, il lievito, il bicarbonato, il sale e uniteli con una spatola (con movimento dall’alto verso il basso) al composto di uova ma alternando l’aggiunta del latte a temperatura ambiente. Infine unite il cioccolato fondente, che avrete precedentemente tritato nel mixer.
Amalgamate il tutto e dividete con un cucchiaio l’impasto nei pirottini, che avrete precedentemente messo all’interno di uno stampo per muffin: infornate i muffin al cioccolato in forno già preriscaldato a 180 gradi in forno statico per circa 30-35 minuti verificate se sono pronti servendovi della prova stecchino (se lo stecchino, una volta infilato nei muffin, risulta pulito e asciutto vuol dire che sono pronti).
Sfornate i muffin al cioccolato, lasciateli raffreddare e poi spolverizzateli con zucchero al velo.

Crostata alla frutta

crostata con crema, alle fragole e mirtilli

La torta alla frutta..cosa c’è di meglio per un dolce fresco e gustoso? Se poi lo si realizza con della frutta come fragole e mirtilli..beh non so voi ma io non posso proprio resistere! Stupirete tutti i vostri ospiti e farete un figurone: assicurato! =)

INGREDIENTI

Per la pasta frolla
300 gr farina OO
150 gr burro
150 gr zucchero
1 uovo e 1 rosso (tenere da parte l’albume)
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Per la crema pasticcera
50 gr farina
500 ml Latte
6 tuorli
1 vanillina
150 gr Zucchero

Per decorare
½ mezza bustina di Tortagel Pane degli angeli
fragole (circa 200 gr)
cioccolato fuso (circa 50 gr)

 PROCEDIMENTO
Iniziate preparando la crema pasticcera: mettete il latte (tranne un bicchiere) con la bustina di vanillina in un pentolino e portate a sfiorare il bollore, ovvero spegnete subito il fuoco quando vedete che inizia a fare un po’ di bollicine. Una volta pronto lasciate in infusione per 10 minuti (lasciare sul fuoco spento). Nel frattempo, mettete i tuorli in una ciotola e aggiungete lo zucchero sbattendo con una frusta a mano fino a farla diventare una crema, subito dopo, continuando a sbattere, aggiungete la farina setacciata, in seguito, aggiungete il bicchiere di latte a filo, fino a ottenere un composto omogeneo.Aggiungete questo composto nel pentolino con il latte e fate cuocere il tutto a fuoco dolce fino a che non si addenserà. Una volta pronto, spegnete il fuoco e versate la crema in un contenitore rettangolare abbastanza grande e mettete sopra la pellicola trasparente che deve andare a toccare proprio la superficie della crema. Ora ponetela nel frigorifero a raffreddare.
Procedete con la preparazione della pasta frolla: (io preferisco farla con le fruste a spirale dello sbattitore sempre per evitare che il calore delle mie mani non faccia amalgamare bene la pasta frolla) mettete in una ciotola il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero, la vanillina e le uova e anche il pizzico di sale, iniziate con le fruste a mescolare fra loro gli ingredienti; dopo aggiungete TUTTA la farina poco alla volta. Otterrete un impasto quasi sbriciolato ma non preoccupatevi: trasferite l’impasto dalla ciotola sopra un piano (sul quale avrete messo un po’ di farina in modo che la pasta frolla non si appiccichi) e  impastate, aggiungendo al massimo un po’ di albume. Formate una palla e avvolgetela con pellicola trasparente e lasciate in frigo per mezzora/un ora. Una volta pronta tiratela fuori dal frigo, preparate il vostro tegame e stendeteci la vostra pasta frolla (io invece di imburrarlo e infarinarlo, preferisco usare direttamente la carta da forno) poi ricopritela con il foglio di carta da forno e sopra adagiatevi i ceci in modo da coprire tutta la pasta frolla, così infornatela a 180° per 15-20 minuti circa (la cottura è sempre relativa, quando vedrete i vostri bordi che sono un po’ scuri allora la pasta è pronta). Quando è cotta togliete la vostra pasta dal forno, togliete il foglio di carta da forno con i ceci e lasciatela raffreddare.
Continuate ad assemblare la vostra torta: stendete sulla pasta frolla, la crema pasticcera. Lavate e pulite le fragole, tagliatele a metà oppure in 4 parti (come preferite) e mettetele sopra la vostra torta. Per ultimo preparate la vostra gelatina, usate mezza busta del Tortagel del Pane degli angeli seguendo le istruzioni, con un pennellino spennellate la gelatina pronta su tutta la torta e ponete in frigo.
Ecco pronta una torta facile per fare una bellissima figura per un compleanno oppure per un ritrovo tra amici/parenti.

Ho usato la stessa ricetta per fare diverse torte di compleanno..o anche semplici torte normali eccole qui:

IMG_0356
crostata collega
Crostata alla frutta
DSCN4389
Crostata alle fragole
DSCN3294

 

Passate a trovarmi anche:
nella mia pagina di facebook  http://www.facebook.com/ilmondodiellys
nel mio canale youtube http://www.youtube.com/user/IlmondodiEllys

 

La crostata musicale!


Per una bellissima serata di karaoke insieme a tutti i miei amici, mi hanno richiesto una crostata e dato che non amo la monotonia, ho deciso di fare una bellissima crostata con un tema musicale. Dunque, quale frase più adatta per esprimere quanto la musica sia importante nella nostra vita, se non “Music is life!”??

E così dopo una buonissima pizza e una morbidissima crostata..abbiamo iniziato a cantare e ovviamente (per la gioia dei vicini) non abbiamo più smesso!
Si tratta di una ricetta molto semplice e che è una validissima alternativa nel caso in cui non si avesse voglia di fare pan di spagna,creme,pasta di zucchero!

INGREDIENTI
Per la pasta frolla (essendo una torta un po’ più grande ho fatto una doppia dose)
400 gr farina OO
200 gr burro
200 gr zucchero
½ bustina di lievito
1 bustina di vanillina
2 rossi e 1 uovo intero
1 pizzico di sale
Per farcire
crema al cioccolato q.b

PROCEDIMENTO
Iniziate preparando la pasta frolla (io solitamente per evitare di scaldare troppo la pasta con il calore delle mie mani, uso il mixer e con questa ricetta il successo è assicurato!): nella ciotola del mixer mettete lo zucchero e la vanillina e frullate solo per qualche secondo a velocità bassa, in seguito aggiungete il burro (deve essere molto freddo, ovvero appena tolto dal frigo) e i due rossi e l’uovo intero, frullate ancora per 15-20 secondi all’incirca a velocità media per mescolare gli ingredienti fra di loro, infine aggiungete la farina, il lievito e il pizzico di sale e frullate fino ad ottenere una specie di palla.
Disponete sul piano di lavoro un poco di farina e adagiate tutta la pasta frolla ora impastate con le mani velocemente per amalgamare gli ingredienti e infine formate una palla,avvolgetela con pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per mezzora/un’ ora.
Trascorso il tempo necessario, togliete la palla dal frigo, prendete un foglio di carta da forno (grande quanto la teglia nella quale metterete la vostra crostata) e stendete aiutandovi con il mattarello infarinato una parte di pasta, tenendone un po’ per le decorazioni finali. Dopo aver posizionato il foglio con la pasta nella vostra teglia metteteci la vostra crema al cioccolato (che potete trovare nei supermercati già pronta e che potete anche sostituire con della marmellata, in base ai vostri gusti).
Con la pasta rimasta fate tutte le decorazioni: prendete un po’ di pasta, formate un salsicciotto e lettera per lettera fate la scritta, poi costruite il pentagramma sempre con lo stesso metodo (o se avete le note le potete fare con gli appositi stampini per biscotti) e infine con gli stampini fate qualche cuore e posizionatelo nelle parti vuote..del resto liberate la vostra fantasia e divertitevi a creare!

Cheesecake al triplo cioccolato

 

 

Seppure stiamo abbandonando l’estate (anche se a malincuore) e ci stiamo avviando verso l’autunno continuano ad esserci giornate calde..e ovviamente la voglia di fare una bella torta è tanta però manca completamente la voglia di accendere il forno e così come fare? Rinunciare ad avere una bella torta da offrire ad un pranzo con gli amici o con la propria famiglia? Ma neanche per idea, il dolce deve esserci sempre per concludere in bellezza un pasto! Ecco quindi la soluzione a tutti i vostri problemi..una bella cheesecake al TRIPLO CIOCCOLATO! =)
Volevo da molto tempo provare una cheesecake e così senza badare più di tanto alla dieta…ho provato questa (presa sempre dal mitico sito di giallozafferano)…all’inizio,devo essere sincera, ero un po’ incerta sul gusto che avrebbe potuto avere anche perché non mi fanno impazzire le torte con qualunque tipo di formaggio all’interno, però devo dire che non è niente male e che, una volta assaggiata, tutti i sapori si uniscono in maniera perfetta. La ricetta è un po’ elaborata e lunga però quando ve la gusterete, ne sarete veramente soddisfatti e capirete che non avete perso parte del vostro tempo quindi ve la consiglio vivamente!

INGREDIENTI
PER LA BASE

200 gr biscotti secchi al cacao

100 gr burro
PER LA CREMA AL CIOCCOLATO FONDENTE
50 gr  cioccolato fondente
3 gr  colla di pesce
80 ml  panna fresca liquida
250 gr  philadelphia
20 gr  zucchero a velo

PER LA CREMA AL CIOCCOLATO AL LATTE

50 gr  cioccolato al latte
3 gr colla di pesce
80 ml panna fresca liquida
250 gr philadelphia
20 gr zucchero a velo

PER LA CREMA AL CIOCCOLATO BIANCO

50 gr  cioccolato fondente

3 gr colla di pesce
80 ml panna fresca liquida
250 gr philadelphia
20 gr zucchero a velo
PROCEDIMENTO
Iniziate preparando la base: mettete i biscotti al cacao nel mixer quindi sminuzzateli finemente, in seguito sciogliete il burro  in un pentolino; infine in una ciotola mettete i biscotti sminuzzati e aggiungete a poco a poco il burro sciolto, mescolando fino a ottenere un composto più o meno compatto. Preparate la tortiera di 22 cm(consigliabile a cerchio apribile): imburratela e foderatela con carta da forno, così versateci i biscotti sbriciolati e con l’aiuto di un cucchiaio compattate bene la base di biscotto. Fate raffreddare il composto in frigorifero per mezz’ora o in freezer per una decina di minuti.
Ora preparate le tre creme: inizialmente prendete tre ciotole e ponete in ciascuna 250 gr di Philadelphia, mescolate per ammorbidirlo con una frusta (se non avete tre fruste, io ho usato anche quelle dello sbattitore elettrico).
Sciogliete nel microonde, oppure a bagnomaria, i tre tipi di cioccolato separatamente e una volta pronti, incorporateli in ciascuna ciotola contenente il Philadelphia mescolando fino ad ottenere un composto bello cremoso.
Prendendo altre tre ciotole e versandoci in ognuna dell’acqua fredda, ammorbidite la colla di pesce  per ciascuna crema separatamente per 10 minuti. Scaldate la panna, così in altre tre ciotole versate esattamente 80 ml di panna e in ognuna sciogliete la colla di pesce ben strizzata: dovrete ottenere 3 ciotole ognuna contenente 80 ml di panna e 3 gr di colla di pesce disciolta.
Ora incorporate il primo dei tre composti di panna e colla di pesce, al cioccolato bianco, utilizzando una frusta e  ripetete la stessa operazione con le altre ciotole di panna e colla di pesce, incorporandole sia nel cioccolato al latte che in quello fondente.
Infine unite lo zucchero a velo in ogni crema mescolando con una spatola
Preparate le creme potete comporre la cheesecake: estraete dal frigorifero la base di biscotto ormai fredda e compatta, iniziate a versare per prima la crema al cioccolato fondente e lasciate riposare in frigorifero o in freezer per 15-20 minuti. Dopo che il primo strato avrà cominciato a rassodarsi, procedete con il secondo strato di cioccolato al latte, lasciate riposare in frigorifero per altri 15-20 minuti, e terminate coprendo la superficie con il cioccolato bianco. Ponete in frigorifero a rassodare per almeno 4 ore.
Una volta pronta potete guarnirla con delle scagliette al cioccolato fondente e cuoricini bianchi di cioccolato ed ecco pronta la vostra cheesecake! =)