Ciambella bicolore

 

Cosa c’è di meglio se non una bella fetta di ciambella bicolore per iniziare una giornata? Magari accompagnata da un po’ di latte, da un caffe e perché no anche da un buon thè…Il segreto per iniziare con il piede giusto la giornata? Per essere completamente pronti ma soprattutto carichi per la vostra giornata? Ovviamente la ciambella bicolore, fatta da una parte di composto bianco e semplice mentre da un’altra parte al cacao. Provatela e non ne resterete delusi!
(presa da GialloZafferano)

INGREDIENTI
250 gr burro
30 gr cacao amaro in polvere
500 gr farina 00

220 gr latte
1 bustina di lievito chimico in polvere
Pizzico di sale

6 uova medie
1 bustina di vanillina
300 gr zucchero

PROCEDIMENTO
Per iniziare la preparazione della vostra ciambella, ponete in una ciotola il burro ammorbidito (tolto quindi un oretta prima dal frigo) e lo zucchero, montate i due ingredienti con le fruste elettriche fino a formare un composto bianco e spumoso. A questo punto aggiungete tutte le uova avendo l’accortezza però di aggiungere uno alla volta e di procedere con il successivo uovo solo nel momento in cui quello precedente si sarà completamente assorbito; così aggiungete il sale e continuate a sbattere per circa 5 minuti.
Unite così, la farina (tranne 45 gr), il lievito e la vanillina setacciati con una spatola alternandoli con l’aggiunta del latte, amalgamate insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
Dividete questo impasto a metà in due ciotole differenti, in una aggiungeteci la farina setacciata all’altra invece il cacao setacciato.
Imburrate ed infarinate uno stampo per ciambella a cerchio apribile preferibilmente, del diametro di  26 cm e metteteci l’impasto chiaro, diviso in tre parti, poi fate la stessa cosa con quello scuro, andando a colmare i vuoti rimanenti tra l’impasto chiaro. In seguito, senza toccare i bordi o il fondo, fate passare una forchetta muovendola dal basso verso l’alto per ottenere un effetto marmorizzato nella vostra ciambella. Infornate la ciambella per circa 40-45 minuti a 170°-180° (le temperature variano sempre in base al forno che possedete quindi ricordatevi di controllare la torta durante la cottura ma di non aprire mai il forno prima dei 30 minuti); inoltre per verificare se la cottura della torta è ultimata fate la prova stecchino ovvero infilzate la torta con uno stuzzicadenti, se esso ne uscirà pulito vuol dire che la vostra torta è pronta altrimenti lasciate cuocere ancora per un pò.
Sfornate la ciambella, lasciatela raffreddare e in seguito giratela e in seguito cospargetela con dello zucchero a velo setacciato.

Consiglio: Solitamente io preparo la ciambella il giorno prima per il giorno dopo in modo che abbia tutto il tempo per riposare e raffreddare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci

Torta al cioccolato

Festeggiando Halloween con i miei amici ho deciso di fare una semplicissima torta ovvero la torta al cioccolato, decorata con il cioccolato bianco sciolto a formare una ragnatela.
Questa è una semplicissima torta che può andare bene in qualsiasi occasione, dal semplice pranzo della domenica alla fetta piena di energie alla mattina per la colazione; il profumo del cioccolato e il gusto soffice di questa torta vi conquisteranno e alla fine diventerà una delle vostre torte preferite..beh allora che cosa aspettate? Prendete ciotole,ingredienti e iniziate a preparare questa delizia!
(dal sito GialloZafferano)

INGREDIENTI
200 gr Burro
50 gr Cacao amaro in polvere
100 gr Cioccolato fondente
200 gr Farina
50 ml Latte fresco intero
1/2 bustina (8gr) Lievito chimico in polvere
1 pizzico di Sale
5 Uova medie a temperatura ambiente
200 gr Zucchero
Per la decorazione
Cioccolato bianco (circa 50 gr)
Codette al cioccolato

PROCEDIMENTO
Iniziate la preparazione della torta al cioccolato sciogliendo il cioccolato (esso può essere sciolto sia a bagnomaria ma anche più comodamente nel microonde), in seguito lasciatelo intiepidire.
ponete in una ciotola il burro ammorbidito tagliato a pezzetti (toglietelo dal frigo un oretta prima e lasciatelo a temperatura ambiente) e riducetelo a crema con uno sbattitore elettrico; in seguito aggiungete lo zucchero continuando a sbatterlo con le fruste elettriche fino ad amalgamarlo bene. Al composto di burro e zucchero, unite un uovo alla volta sempre sbattendo avendo l’accortezza di farlo assorbire completamente prima di unire l’altro, continuate così per tutte le uova. A questo punto aggiungete (sempre con le fruste elettriche) il cioccolato fondente precedente al quale avrete aggiunto un pizzico di sale.
in un’altra ciotola mischiate insieme farina, lievito e cacao amaro e setacciateli prima di unirli al composto con una spatola dal basso verso l’alto, alternandoli al latte (non troppo freddo).
Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 24-26 cm (potete anche usare un tegame di circa 30 cm in modo da ottenere una torta al cioccolato come in foto) quindi versatelo al suo interno, livellando poi la superficie. Infornate in forno statico già caldo a 170° per circa 50-60 minuti (le temperature variano sempre in base al vostro forno), quindi fate la prova stecchino ovvero una volta trascorsi i primi 40 minuti, infilzate lo stecchino nella torta se esso esce pulito vuol dire che essa è cotta e pronta altrimenti continuate con la cottura. Fatela raffreddare completamente poi dopo aver sciolto il vostro cioccolato bianco, formate una piccola sac a poche con la carta da forno e disegnate una ragnatela sulla torta, poi posizionate le codette in tutti i punti della ragnatela; oppure se preferite cospargetela solamente con dello zucchero a velo.

Questo slideshow richiede JavaScript.